Are you looking for the best website template for your web project? Look no further as you are already in the right place! In our website templates section you will find tons of beautiful designs - for any kind of business and of any style. You are in a unique place - join us today BIGtheme NET

Come ben sapete sono in corso le trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale del lavoro della dirigenza sanitaria. Il Dott. Sellini Mario, nostro Seg.Generale , ci rappresenta e rappresenta anche la FASSID.

Gli ho chiesto di presentare al tavolo nazionale con l’ARAN  una proposta di modifica del contratto che preveda il riconoscimento degli anni di lavoro svolti con contratto atipico per l’attribuzione degli incarichi (attualmente prima dei 5 anni in ruolo o/e  a tempo determinato si ha solo un incarico professionale di base) e per il calcolo dell’indennità del rapporto esclusivo (scaglione 5, 10 e 15 anni). Mario è d’accordo e sta proponendo questa modifica al tavolo nazionale. Ovviamente non siamo certi del risultato ma mi pare un buon risultato.

Al tavolo regionale il 14 maggio si è concluso un ciclo di incontri in cui l’intersindacale della dirigenza ha stipulato un accordo per l’applicazione della normativa concorsuale che riguarda l’applicazione della Madia .Non appena avremo il testo definitivo lo pubblicheremo. Intanto vi comunico solo le linee generali .Le immissioni in ruolo avverranno con due canali diversi : i tempi determinati avranno degli avvisi ( non bandi di concorso) ,mentre i contratti flessibili avranno la riserva del 50% dei posti disponibili che verranno attribuiti ai vincitori di concorso . La mobilità che deve ordinariamente precedere i bandi viene bloccata. Tutto ciò vale per chi rientra nei requisiti che verranno esposti nel testo definitivo .Altro aspetto importante: non si prevede un aumento della spesa per il personale, dunque per aumentare il n. degli psicologi dovranno essere trasformati posti appartenenti ad altri profili professionali.

 

Per i Dipendenti : stiamo partecipando ad una serie di incontri in ASUR per stabilire le linee di indirizzo del regolamento per l’attribuzione degli incarichi. Aupi ha chiesto e ottenuto un tavolo separato per la dirigenza sanitaria, per evitare che per noi si applichino gli stessi criteri che servono a pesare gli incarichi dei medici e a valutarli (n. del personale coordinato, budget,ecc…). Come sapete infatti nel nostro caso la complessità dell’incarico dipende da altri fattori  legati alle interazioni con molteplici enti esterni alla Sanità e alla rete di collaborazione con Servizi sanitari diversi da quello di appartenenza.

 

Il 22 maggio si apre in Regione il Tavolo di confronto sull’elaborazione del Piano Socio Sanitario Regionale, che richiederà molti incontri di lavoro: ovviamente saremo presenti anche qui!